Bava di lumaca e altri rimedi naturali contro l’invecchiamento

Contro l’invecchiamento esistono rimedi naturali antichissimi e molto efficaci, tra cui la crema alla bava di lumaca e altre soluzioni 100% prive di agenti chimici. Spesso di tratta di prodotti o elementi che sono già presenti in casa e che sono un vero toccasana per la salute della pelle e sono noti per le loro proprietà tonificanti, elasticizzanti, depuranti ed idratanti.

Abitudini e stile di vita

Le abitudini di vita, le scelte alimentari, l’alcol, il fumo, il consumo eccessivo di cibi grassi e la sedentarietà sono tutti fattori che contribuiscono all’invecchiamento cutaneo e cellulare.
Per limitare i danni del tempo è necessario prestare molta attenzione all’alimentazione, scegliendo acqua al posto delle bevande zuccherate o gassate, optando per frutta e verdura e riducendo il consumo di cibi troppo elaborati, limitando il consumo di alcol e dedicando quotidianamente almeno 15 minuti alla cura ed al benessere del corpo.

Alternative alla bava di lumaca: la Frutta

Vediamo alcune valide alternative alla bava di lumaca. La frutta andrebbe consumata ogni giorno, preferibilmente lontano dai pasti, dunque a colazione, a metà mattinata, per uno spuntino o per la merenda del pomeriggio. La frutta contiene le vitamine necessarie al benessere dell’organismo e l’assunzione regolare contrasta l’effetto dei radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento cutaneo e cellulare.

Alcuni tipi di frutta, oltre che essere inseriti nella propria dieta, si possono applicare direttamente sulla pelle ed i risultati sono visibili in poche settimane, purchè si sia costanti nell’applicazione.

Il limone è consigliato per tutti i tipi di pelle, non presenta controindicazioni e si può applicare quotidiamente sul contorno occhi, sulla pelle del viso, su quella delle mani e del collo. Il limone deterge e purifica la pelle in profondità, riduce la visibilità di macchie e cicatrici e dona un colorito uniforme.
L’avocado, ricco di fibre e di acidi grassi, è particolarmente consigliato per chi ha la pelle secca, disidratata, con rughe visibili.
Bastano due applicazioni a settimana, con una maschera di avocado e miele (per pelli sensibili) o di avocado e limone (per pelli miste-grasse) da tenere in posa per 20 minuti. Gli effetti sono davvero notevoli: la pelle appare più tonica, più elastica, più rimpolpata.

Rimedi naturali

Oltre alla frutta, esistono in natura numerosi oli vegetali o essenziali perfetti per l’alimentazione ma anche per la cura della pelle.
L’olio di oliva, generalmente già presente nelle cucine italiane, è anche un alleato di bellezza e salute. Idrata la pelle in profondità e la mantiene idratata a lungo.
Anche l’olio di jojoba, di argan, di mandorle dolci, di cocco sono ricchi di proprietà idratanti, emollienti ed antiossidanti. Nutrono la pelle e non causano irritazioni o reazioni allergiche: l’olio di mandorle dolci, in particolare, si utilizza anche sui bambini per le sue proprietà calmanti ed anti prurito.
Questi oli vegetali si trovano facilmente in erboristeria e possono essere combinati, per un’azione ancora più mirata ed efficace, con oli essenziali, con la frutta, con il miele o con l’argilla.
I più efficaci per combattere i segni del tempo e dell’invecchiamento sono quello di rosa e di geranio. Si tratta di veri e propri concentrati, per cui si sconsiglia l’applicazione diretta sulla pelle: meglio aggiungere qualche goccia alla maschera di avocado o agli oli vegetali.
L’argilla verde vulcanica è nota da sempre per le sue proprietà purificanti e sono sufficienti due maschere a settimana per una pelle pulita in profondità e dal colorito omogeneo.
Il segreto per contrastare l’invecchiamento è, senza alcun dubbio, la costanza nella cura dell’organismo.
Si consiglia di detergere ed idratare la pelle almeno una volta al giorno e di utilizzare maschere o impacchi con la frequenza di 2 volte a settimana per tonificare, detergere ed elasticizzare la pelle.