Altre tipologie di piscina fuori terra

Diversi i tipi di piscine fuori terra, sempre più richieste per la loro praticità e facilità di installazione in qualsiasi spazio aperto.

Piscina in lamiera d’acciaio

Rispetto gli altri tipi di piscina fuori terra, la piscina in lamiera d’acciaio, è costituito da un rotolo di lamiera d’acciaio galvanizzato che è posizionato su di una guida che permette di mantenere la forma stabile. La struttura potrebbe essere autoportante o usufruire di contrafforti laterali.

Questa tipologia di piscina presenta una maggiore solidità rispetto alle piscine in PVC, ma è pure più costosa, non occorre riporla in inverno, ma potrebbe restare montata per l’intero anno, con la cura di coprirla e di utilizzare adeguati prodotti per trattare le acque. E’ caratterizzata da un’installazione più complessa rispetto a quelle precedenti, perché la vasca dovrà essere posizionata su di un fondo di cemento livellato ed anche lisciato.

Le piscine in legno

In commercio ci sono piscine rivestite oppure realizzate totalmente in legno, per quanto riguarda quelle rivestite, la struttura interna della vasca è fatta di un altro materiale, in genere PVC oppure lamiera d’acciaio.

Quelle totalmente in legno invece, hanno una struttura completamente in legno, dotata di pannelli rinforzati che vanno a definirne la forma. Il costo è variabile a seconda del tipo e dello spessore dell’essenza con la quale viene costruita e, trattandosi di un materiale vivo, questa tipologia di piscina ha bisogno di una costante manutenzione ed anche di trattamenti che evitano il precoce danneggiamento.

Anche in tal caso l’installazione dovrà essere fatta su di un fondo di cemento livellato, ma il montaggio sarà molto più complesso degli altri tipi e occorrerà affidarsi a personale specializzato.

La piscina in legno non occorre smontarla alla fine dell’estate, ma basta coprirla e trattarla per consentire di poter affrontare le intemperie, inoltre esteticamente è molto gradevole.

La piscina in pietra ricostruita

La piscina in pietra ricostruita, fra i tipi più innovativi, ha la struttura realizzata mediante un impasto di pietra e collanti speciali, cui viene poi conferita una finitura caratterizzata da un effetto legno. La base è in metallo ed ha montanti verticali che vanno a fare da guida per i listelli laterali in pietra, ricoperti completamente da protezioni metalliche.

La manutenzione di questo tipo di piscina è ridotta al minimo, perché è dotata di un materiale molto resistente alle intemperie ed anche al gelo. L’installazione non è molto complessa, ma deve essere fatta su un fondo in cemento un pò interrato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>